Thursday, July 26, 2007

strani doni - strange presents (scroll down for english)

Certo che di gente strana ne esiste a questo mondo, che si sà è un piccolo mondo e non ci sono più le mezze stagioni. Qui a Minneapolis ho affittato una camera in una grossa casa. In questa casa viviamo in 5, il proprietario, N (31 anni), la ragazza del proprietario, C (23 anni) e altre due persone che però in questa storia non hanno ruolo. N ha la strana abitudine di raccogliere "cose che trova". Questa abitudine ha dei risvolti utili perchè, ad esempio, la bicicletta che sto usando è stata messa insieme da varie biciclette raccolte. Certe volte però raggiunge dei livelli preoccupanti. Ieri N mi ha chiesto se potevo dargli una mano a scaricare la macchina, tutto fiero mi mostra una carriola. <>. Una carriola arrugginita con la ruota deforme. Che fortuna! ne avessi io di carriole così! Mentre lo aiuto a scaricarla mi dice "non spostare il sacchetto giallo, c'è dentro un uccello morto". Io devo averlo guardato stranito tanto che lui si è sentito in obbligo di spiegare "sì, è un regalo per C.". Ahhhhhh adesso sì che non ti guardo più stranito!

Non ho avuto il coraggio di indagare oltre.

Non è finita. Perchè l'uccello morto è ancora nel sacchetto attaccato al portapacchi della macchina. Ieri sera sono uscito con C. in macchina ed era ancora lì. Mi sono trovato in difficoltà, se avessi parlato avrei rischiato di rovinare la sorpresa a C.

---

Sure thing, there is a lot of weird people around, and you know this is a small world and the weather is not as it used to be. Here in Minneapolis I am renting a room in a big house. There are 5 people living in that house. N, the owner, 31 years old, his girlfriend C and other two people who don't belong to this story. N has the habit of picking up stuff, we drives around looking for abandoned stuff. This habit can be handy at times; the bike I am riding is made of different bikes that he "found". But sometime he crossed the limit. Yesterday N asked me if I could help him out unloading the car. Once we got to the car he proudly shew me a garden cart. A rusty garden cart with a deformed wheel. How lucky! I wish I had a garden cart! While I was helping him out with the cart he said "don't move that plastic bag, there is a dead bird inside". I must have given him a weird look because he felt obliged to explain himself: "yeah, it's a present for C" oohhhhh! now I wont' give you that weird look again! I wasn't brave enough to ask more.

It is not over yet, the dead bird is still there. Yesterday evening I went out with C and the bird was still there. I was in a box, if I had said anything I would have ruined the surprise.

2 comments:

Zeguru said...

Di cambiare sistemazione nn se ne parla...?

PhD Stud said...

solo per dei cadaveri lasciati sul tetto della macchina? un po' di tolleranza interculturale. suvvia :-)